Kiton – Chopard

Napoli nel cuore e negli occhi gli infiniti colori del mare spumeggiante che abbraccia le isole di Capri, Ischia e Procida, con i loro piccoli borghi dove i muri di ogni casa sono pennellati di rosa, di giallo, di rosso.

Per la collezione Uomo Primavera-Estate 2021, Kiton trasforma in look l’energia incantevole e solare dei luoghi a cui il marchio appartiene per nascita e per affinità di stile.

Un saper fare unico che in questa stagione celebra l’unione con un’attitudine più rilassata, pronta a mescolare elementi formali a tocchi disinvolti, con un obiettivo: offrire ai clienti un’esperienza di comfort raffinato, dove è totale l’armonia tra charme partenopeo e libertà di movimento. E dove alla base di tutto c’è un’attenzione appassionata per i materiali, realizzati in esclusiva dalle aziende di proprietà, primo fra tutti il Lanificio Carlo Barbera, che sviluppa tessuti dalla ricerca e reinterpretazione di rare varianti d’archivio.

Kiton inizia dove gli altri si fermano, questo il mantra della famiglia del fondatore Ciro Paone, maestro nel cogliere l’essenza dell’eleganza e nel trasmetterla alle nuove generazioni che oggi portano avanti l’azienda. Ecco perché nei laboratori tutti italiani e di proprietà ogni tessuto, ogni cucitura, ogni finissaggio, ogni accessorio rappresentano l’eccellenza applicata alla sartorialità, oggi interpretata con uno spirito décontracté, aperto al mix di mood differenti, perché tutti costruiti con la stessa impeccabilità.

In occasione della presentazione della nuova collezione, Kiton annuncia la prima prestigiosa collaborazione con Chopard, la celebre manifattura di orologeria e gioielleria, icona del savoir-faire artigianale elvetico.

Queste due Maison di famiglia, due importanti ambasciatrici dell’eleganza maschile con una visione comune dell’artigianato e delle tradizioni, hanno unito le loro competenze per realizzare l’orologio L.U.C XP Il Sarto Kiton, un’edizione limitata a soli 100 orologi ultrapiatti in acciaio DLC microbillé, che esibiscono un sobrio quadrante con motivo pied-de-poule e un cinturino in cashemire grigio ardesia foderato in pelle di alligatore rossa.

L’incontro tra il fabbricante di orologi svizzero e il sarto napoletano sembrava essere scritto. Il segnatempo ultrapiatto L.U.C XP, celebre per la sua eleganza semplice ed essenziale, veste un abito su misura tagliato dagli artigiani dell’atelier Kiton.

“Kiton e Chopard vantano due filosofie di lavoro molto simili. Come ho potuto constatare infatti durante la mia visita al quartier generale di Chopard a Ginevra, la qualità è perseguita attraverso un’accurata selezione delle materie prime e attraverso la maestria artigianale dei rispettivi sarti specializzati e maestri orologiai. Il controllo dei processi è fondamentale per garantire la consegna di un prodotto di estrema qualità. I nostri capi, così come le creazioni di Chopard, sono il risultato di un meticoloso lavoro quotidiano.
La qualità, dunque, è il nostro biglietto da visita e sono felice di poter inaugurare questa preziosa collaborazione, convinto che il lancio di questo orologio ne sia solo il primo passo” dichiara Antonio De Matteis, Amministratore Delegato del Gruppo Kiton.

“L.U.C è una collezione di orologi di Haute Horlogerie con un’anima dentro. La nostra collaborazione con Kiton si è imposta naturalmente nella misura in cui le nostre due Maison di famiglia hanno dimostrato negli anni l’eccellenza del loro lavoro a regola d’arte e la loro inarrestabile creatività. ” aggiunge Karl-Friedrich Scheufele, copresidente di Chopard .

Savoir-faire, allure, precisione ed eleganza: il risultato dell’incontro tra Kiton e Chopard è un mix perfetto di virilità e sensibilità, di umiltà e carisma, estetica e meccanica, celebrato per i gentlemen moderni che innalzano la bellezza interna ed esterna ad arte di vivere.

Scopri di più su Chopard.com